Innovazione collaborativa

Per noi esiste una differenza fondamentale, in cui si annida il valore aggiunto, tra progettare per l’utente finale e progettare con l’utente finale.

L’innovazione collaborativa è un framework che prevede di mettere al centro la comunità che esprime un bisogno e offrirle gli strumenti, l’accompagnamento, il capacity building per poter progettare la migliore soluzione. L’innovazione collaborativa è intrinsecamente open innovation e innovazione a impatto, poiché è disponibile alla contaminazione e disruptive, e genera un capitale culturale e relazionale inimmaginabile altrimenti.

Questo approccio si arricchisce quindi del lavoro di community organizing, utile a creare strumenti condivisi di contatto tra diverse dimensioni della cittadinanza o di un’organizzazione.

Innovare significa immaginare nuovi modi per affrontare vecchi problemi, ma anche proporre soluzioni efficaci a questioni emergenti, affiancando le organizzazioni lungo percorsi di cambiamento e di sviluppo sostenibile.

Fin dalla sua nascita Kilowatt ha contribuito a far crescere ed ha alimentato una community di innovatori e di realtà di valore radicate sul territorio. A partire da questa esperienza Kilowatt favorisce e potenzia lo sviluppo di community in contesti diversi, lavorando con le pubbliche amministrazioni, gruppi di lavoro, aziende, gruppi di interesse, con il mondo della cooperazione ed il non profit.