L’economia circolare è un paradigma economico che propone il superamento dell’economia lineare, caratterizzato da logiche di approvvigionamento-produzione-utilizzo-scarto, per ridurre al minimo, se non addirittura azzerare, la produzione di rifiuti. Scegliere un modello di business circolare, oggi, non è solamente un modo di risparmiare risorse, è, prima di ogni cosa, una leva che può spingere le aziende a fare innovazione, a rivedere il proprio modello di business, ad accedere a nuovi mercati e a creare relazioni e partnership strategiche con gli altri attori della filiera. Con questo approccio abbiamo partecipato, insieme a Confcooperative Piacenza, alla stesura di un report sull’economia circolare nell’ambito del BEBLab di Piacenza. Abbiamo identificato trenta best practices di modelli circolari nel settore agroalimentare, in Italia e all’estero, usandoli come framework di confronto e crescita per le aziende del territorio emiliano.